Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

"Travel journal from an invisible city" by Alessandro Perini

10 anni fa543 views

Video ispirato a Tamara, una delle città invisibili di Italo Calvino.

Tamara è la città costituita da segni. Le cose in cui si imbatte il visitatore non vogliono essere ciò che sono, ma suggeriscono altre cose, altri oggetti, altri edifici e così via, in un rapporto del tutto analogo a quello che sussiste tra significante e significato.
La speculazione semiotica in cui si colloca la descrizione di Tamara pervade, quindi, anche Viaggio in una città invisibile. Il video riflette sulla più quotidiana finzione della nostra esistenza sociale e relazionale, quella del linguaggio, mostrando uno stereotipo di città costruito esclusivamente con grafemi. Il grafema, il segno più elementare, si pone così come fondamento esistenziale al grido di "loquor, ergo sum": forse veramente sono i nostri atti percettivi e comunicativi a costruire, ogni giorno, il mondo così come è; forse tutto il mondo è Tamara.

Creato con VVVV.

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

"Travel journal from an invisible city" by Alessandro Perini
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/x8cz32" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra