Cerca
Libreria
Accedi
Guarda a tutto schermo
5 mesi fa|55 visualizzazioni

Aggiornamento "Vaccini al mercurio"

Corvelva
Report del 01/03/2001

Nei vaccini c'e' il mercurio: e' contenuto in un conservante che si chiama Tiomersale, ovvero timerosal, mercuriotiolato, etilmercuriotiosalicilato, sodio timerfonato. Lo si puo' trovare nei vaccini contro il tetano, difterite e pertosse, antiepatite A, antiepatite B e antiinfluenzale. Negli Stati Uniti l'ente di controllo sui farmaci, la FDA, ha intimato che il timerosal venga eliminato dai vaccini, gia' dal 99. In Italia invece ce lo teniamo. Perche'?
Lo sanno negli ambulatori vaccinali delle USL, che c'e' il mercurio nei vaccini?
"Si', era noto da tempo che esistevano questi composti mercuriali - dice la dottoressa Luisella Grandori, responsabile del centro vaccinale di una USL di Modena. "Non ce ne eravamo mai preoccupati perche' la convinzione era che le quantita' di mercurio contenute nei vaccini non fossero neanche in maniera dubitativa pericolose. Anche il nostro Ministero della Sanita' ci aveva tranquillizzato al riguardo".