Cerca
Libreria
Accedi
Guarda a tutto schermo
2 anni fa|311 visualizzazioni

HEIDI, GOLDRAKE, HARLOCK & CO. (Tam Tam - Speciale TG1 del 5 Aprile 1979)

80s Retrowave Productions
80s Retrowave Productions
Tam Tam - Speciale TG1: Heidi, Goldrake, Harlock and Co., 5 Aprile 1979.

A cura di Arrigo Petacco e Nino Criscenti, Giorgio Cazzella e Flora Favilla.

Servizio "Heidi, Goldrake, Harlock and Co." a cura di Giuseppe Breveglieri. Riprese filmate di Antonio Bucci. Montaggio di Giambattista Mussetto.

Il filmato inizia dopo una breve presentazione in studio con una grande mercedes anni 70 che percorre le strade della periferia di Tokyo per giungere sino agli Studi TOEI, due ore d’auto dal centro di questa grande metropoli d’oriente.
Il reportage s’intitola "Heidi, Goldrake, Harlock and Co.", a firma del noto giornalista Rai Giuseppe Breveglieri. Interessanti le prime titolazioni in croma-key sullo sfondo di una dedalo metropolitana del Sol Levante, quando finalmente l’automobile giunge agli studi Toei dove un enorme pupazzone con le fattezze di Goldrake, dà loro il benvenuto. E' Goldrake, il vincitore di mille battaglie nello spazio. Adesso fa il guardiano al cancello della Toei Animation, la casa cinematografica che lo ha creato. Le strategie dell’industria giapponese dei cartoni animati sono state più forti di lui e questa volta è stato sconfitto. Di Goldrake si è parlato molto. Sociologi ed esperti di comunicazione di massa si sono scomodati per lui. Si sono accapigliati, domandandosi se un cartone animato è per lo spettatore un mezzo ininfluente o meno, cioè se è innocuo o se non lo è. C’è persino chi ha visto nelle avventure del robot giapponese un reato di lesa infanzia, dimenticando che anche i bambini hanno un’intelligenza critica. Per Goldrake, ora, le avventure galattiche sono solo un ricordo.
Guarda altri video