Search
Library
Watch fullscreen
6 years ago|1K views

Edwin S. Porter: The Great Train Robbery (1903)

storiadelcinema
Porter si rese conto che il pubblico apprezzava tanto più un film, quanto più chiara e comprensibile ne era l'esposizione. Egli comprese che la chiarezza espositiva di un film dipende principalmente dal montaggio. L'assalto al treno, che Porter girò nel 1903, sorprende non solo per le sue sequenze filmate all'aperto, ma soprattutto per la nitidezza del racconto cinematografico che lo trasformarono presto nel film di maggiore successo commerciale di quegli anni.
Nel montare il suo film, Porter sceglie di seguire per intero tutte le fasi della fuga dei banditi, torna poi indietro per raccontarci quelle del destato allarme e della ricerca dei malviventi. In un film più moderno il regista avrebbe probabilmente alternato le scene delle due sequenze narrative. Il successo di questo film fu comunque tale che Edison chiese a Porter di realizzare altri film simili. Imitazioni e parodie non si fecero attendere ed è così che L'assalto al treno finirà per dare origine ad un nuovo genere cinematografico: il western.
http://www.brevestoriadelcinema.org/storia-del-cinema/02-il-cinema-delle-origini/02-5-nascita-e-sviluppo-della-cinematografia-americana/