Video: Rimini capitale della legalità, Cancellieri al PalaFlaminio

Prova il nostro nuovo lettore
altarimini
10
33 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La lotta contro la criminalità non deve fermarsi ed è dovere di tutti non abbassare la guardia. La sicurezza deve stare vicina al territorio. Parte con questo spirito la giornata della legalità e della solidarietà in programma sabato 17 novembre a Rimini. Sarà un giorno di sport, dibattiti e cultura della legalità, dove si parlerà di come si diventa cittadini e come e perché educarci alla responsabilità. Per l'occasione, al Palasport Flaminio di fronte a oltre 1500 studenti riminesi, è atteso il Ministro dell'Interno Anna Maria Cancellieri.
Al termine della mattinata, l'evento si sposterà allo stadio Romeo Neri con un quadrangolare calcistico tra sindaci, magistrati, diplomatici e prefetti. Palomba ha fatto sapere in conferenza che il ministro è stato anche invitato a dare il calcio d'inizio del torneo. La realizzazione di questo importante avvenimento è stato reso possibile grazie all'impegno e all'intervento di numerosi enti e associazioni locali.
Per gli amministratori sarà anche un momento di confronto sul difficile tema della sicurezza sul territorio, anche in vista dei nuovi assetti istituzionali. A tal proposito il presidente della provincia Stefano Vitali in conferenza stampa ha dichiarato: "voglio sapere quale sarà il futuro della sicurezza di questo territorio anche per le sue singolari caratteristiche".
Alla presentazione dell'iniziativa si è parlato anche della Nuova Questura di Rimini. Il prefetto Claudio Palomba spiega che l'attenzione resta alta e il fronte delle istituzioni pubbliche è compatto sull'azione che Rimini deve avere una nuova sede della questura. Bisogna comunque capire cosa succederà con la spending review. "Di recente ci sono stati incontri a Roma e pochi giorni fa anche un vertice con i tecnici del comune."

0 commenti