Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Guarda a tutto schermo

Una macchina ad alghe contro l'inquinamento e il Global Warming. Mangia l'anidride carbonica e produce ossigeno

askanews
askanews
7 anni fa|175 visualizzazioni
Milano, (TMNews) - Non è molto elegante ma questo cassonetto con un liquido verde potrebbe dare una boccata d'ossigeno al mondo intero.Alcuni scienziati indiani hanno messo a punto un semplice ed economico sistema per ridurre l'inquinamento. Sul tetto di alcune macchine sperimentali hanno posizionato un cubo di plexiglass con dentro acqua e diatomee, potenti alghe microscopiche, che riescono a mangiare l'anidride carbonica. Un semplice tubo porta i gas di scarico nel cubo e le microalghe presenti nell'acque dolce fanno il miracolo: trasformano il CO2 in ossigeno e contrastando l'effetto serra.Terminato il loro ciclo di vita e assorbimento di CO2 le alghe possono ancora essere utilizzate per diversi impieghi. I prodotti di scarto del processo, infatti, altro non sono che granuli essicati di origine vegetale."Si stanno studiando carburanti alternativi e motori ibridi, ma sono molto costosi, impiegare invece le alghe potrebbe davvero risolvere il problema dell'inquinamento" spiega uno degli scienziati che ha messo a punto il prototipo.Ora bisogna solo trovare un sistema che renda meno brutto e più pratico l'uso delle alghe.

Guarda altri video