Sfruttamento lavoro migranti, sequestro per 12 milioni

  • 7 mesi fa
PIACENZA (ITALPRESS) - La Polizia di Stato sta eseguendo a Piacenza, nelle provincie di Milano, Pavia, Cremona, Catania, Messina e Trapani, nonché in Svezia e in Bulgaria, un provvedimento di sequestro di beni, assetti societari e rapporti finanziari, per un valore complessivo di 12 milioni di euro, riconducibili ad un imprenditore di origine siciliana radicatosi da anni in territorio emiliano, ritenuto responsabile di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, intermediazione illecita di manodopera e sfruttamento del lavoro.

pc/red

Consigliato