l’altro ieri

Presidente Argentina: "Destra fascista minaccia l'America Latina"

Quotidiano Nazionale
Quotidiano Nazionale
Roma, 24 gen. (askanews) - Il presidente argentino Alberto Fernandez accusa una "destra recalcitrante e fascista" di minacciare la democrazie in America Latina. Una dichiarazione fatta a Buenos Aires in apertura del summit della Comunità degli Stati dell'America Latina e dei Caraibi (Celac), che riunisce 33 Paesi della regione.



"E ciò che dobbiamo anche fare, è lavorare per garantire e rafforzare il quadro istituzionale nella nostra regione. Noi crediamo nella democrazia", ha affermato.



"La democrazia è definitivamente in pericolo. Dopo la pandemia, abbiamo visto come i settori di estrema destra si sono alzati e stanno minacciando uno a uno i nostri popoli", ha messo in guardia.

"Ciò che noi non possiamo permettere è che questa destra recalcitrante e fascista metta a rischio le istituzioni dei nostri popoli", ha denunciato.

Guarda altri video

Guarda altri video