Cerca
Libreria
Accedi
Guarda a tutto schermo
mese scorso

I sub cubani coltivano coralli su "alberi" sott'acqua per salvare la barriera corallina

La Repubblica
La Repubblica
A Cuba gli istruttori di immersione stanno coltivando e ripiantando i coralli nella speranza di ripristinare un pezzo della barriera corallina lungo le coste di Matanzas. I coralli della zona sono minacciati da cambiamento della temperatura dell'acqua, specie invasive, inquinamento, pesca intensiva e turismo di massa. Così i membri dell'Ecovalor restoration project raccolgono dalla sabbia i frammenti rotti, dove morirebbero nel giro di due giorni, li appendono su degli "alberi" e, una volta cresciuti, li ripiantano nella barriera corallina. A cura di Paola Rosa Adragna

Guarda altri video

Guarda altri video