Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Guarda a tutto schermo

Roma, altra aggressione vicino Cinema America. Raggi: vergognoso

askanews
askanews
2 mesi fa|5 visualizzazioni
Roma, 19 giu. (askanews) - Identificati e denunciati quattro degli autori dell'aggressione del 16 giugno ai danni dei giovani dell'Associazione Cinema America. La notizia arriva nel giorno in cui si è verificata una nuova aggressione a Trastevere, a Roma, vicino l'arena estiva. La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha subito commentato: "Sono episodi vergognosi che non verranno mai tollerati in questa città".
L'indagine della Digos è iniziata acquisendo e visionando tutte le immagini riprese nei luoghi di Trastevere, teatro dell'aggressione. I volti immortalati dalle telecamere di videosorveglianza, però, non erano riconducibili a soggetti noti.
E' allora che si è iniziato a scandagliare tra tutti i personaggi conosciuti all'ambiente della Digos. Individuato uno degli autori dell'aggressione si è proceduto con una attività sul web, per riscostruire la sua rete di amicizie, e accertare così chi fossero gli altri soggetti presenti con lui quella notte a Trastevere.
I quattro giovani sono militanti nei gruppi di destra di Blocco Studentesco e Casa Pound. Il più anziano, classe '81, parrucchiere in zona Casalotti, quella sera era a Trastevere per festeggiare il suo addio al celibato, ma di fatto dalle indagini emerge che sarebbe stato il fomentatore dell'aggressione. Sarebbe stato invece un ventitreenne a sferrare la testata al giovane Habib David.