Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Guarda a tutto schermo

La Sicilia festeggia 73 anni di autonomia regionale

askanews
askanews
l’altro ieri|12 visualizzazioni
Palermo, 15 mag. (askanews) - Centinaia di studenti provenienti da tutta la Sicilia si sono ritrovati al teatro Politeama di Palermo per celebrare il 73° anniversario dell'Autonomia regionale. L'evento, organizzato dalla Regione Siciliana, ha visto avvicendarsi sul palco decine di ragazzi che si sono esibiti in cori e performance artistiche culminate con l'esibizione dei gemelli Valerio e Mirko Lucia, baby violinisti di 11 anni che hanno interpretato alcune hit rock e dance, facendo ballare la platea.
A fare gli onori di casa il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, che nell'occasione ha voluto sottolineare come a suo parere la riforma delle autonomie in parte sia rimasta inapplicata:
"Se noi dovessimo ricevere dallo Stato quello che lo Stato ci deve, diventeremmo un Eldorado - ha spiegato il governatore -. Purtroppo per 70 anni lo Stato è stato predatore nei confronti della Sicilia. Non abbiamo riconosciute almeno quattro norme dello Statuto. In parte quelle finanziarie, in parte alcune norme di gestione come quello delle forze di polizia, c è stata nEGata l'alta corte e quindi il diritto di poter controllare la legittimità delle leggi senza bisogno di ricorrere agli organismi centrali. Quindi meno centralismo romano e più vera e autentica autonomia che non deve essere l'alibi per fare porcherie in Sicilia, come è accaduto molto spesso in passato, ma un'autonomia che serva a cogliere le opportunità che la Costituzione ci offre per recuperare questo divario che ancora purtroppo tristemente rimane con le regioni del Nord".

Guarda altri video