Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Guarda a tutto schermo

Moscovici: "Deficit Italia preoccupa commissione e vari Paesi Ue"

askanews
askanews
8 mesi fa|2 visualizzazioni
Roma, (askanews) -Il deficit italiano al 2,4 per cento del Pil nel 2019 preoccupa la Commissione europea e "vari Paesi" della zona euro. Lo ha affermato il commissario europeo agli Affari economici Pierre Moscovici dopo l'incontro con il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, a Roma.
"Come voi sapete, il governo italiano ci ha inviato il suo programma di bilancio all'inizio della settimana, che conferma gli annunci fatti dal governo la settimana scorsa. E siamo entrati nella discussione di fondo sulle politiche che il governo italiano può legittimamente definire per il paese, devo dire che l'intento di aumentare la spesa pubblica e di portare il deficit al 2,4% per l'anno prossimo resta una fonte di preoccupazione per la Commissione europea e per vari Stati della zona euro".
Moscovici ha spiegato di aver posto tre domande sulla manovra al ministro dell'Economia Giovanni Tria: su come si coprono le spese, sulla riduzione del debito e sulle "implicazioni giuridiche" del progetto di Bilancio.