Zaia: Alluvione in Veneto, catastrofe come nel 2010. Abbiamo le casse vuote e chiediamo che intervenga il Governo

askanews

per askanews

901
16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Venezia (TMNews) - "L'alluvione di questi giorni è unacalamità disastrosa". Non ha dubbi il presidente del Veneto Luca Zaia, nel tracciare i contorni della nuova tragedia che si è abbattuta sulla regione con precipitazioni eccezionali e anomale per la stagione."Mi lasci dire da commissario per l'alluvione - spiega - che è la situazione è disastrosa. Siamo nuovamente in ginocchio, non sono tanti i comuni colpiti come nel 2010, che erano 227, ma l'intesità della pioggia e la devastazione che ha fatto è sotto gli occhi di tutti".I veneti hanno "le palle" si "tirano su le maniche e affrontano i problemi ma adesso serve un intervento dall'alto dice il governatore tornado a parlare dello scottante tema delle tasse."Noi ce la potremmo fare da soli - conclude Zaia - se ci lasciano i 18 miliardi di tasse che lasciamo a Roma, possiamo destinare fondi all'alluvione. La verità è che abbiamo le casse vuote e chiediamo che intervenga il Governo".

0 commenti