Follia omicida a Milano, prende a picconate i passanti: un morto. Ghanese 31 anni non parla italiano. Aveva chiesto asilo politico

askanews

per askanews

884
6 053 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - 45 minuti di follia omicida hanno scosso la periferia Nord di Milano all'alba dell'11 maggio. Protagonista del raid di violenza, un ghanese di 31 anni Mada Kabobo noto alle forze dell'ordine e con diversi precedenti penali, che armato di un piccone ha aggredito alle spalle 5 ignari passanti senza alcuna ragione. Il bilancio è di un morto e tre feriti di cui uno molto grave, mentre un altra vittima è riuscita a mettersi in salvo rifugiandosi in un portone. Di giovane età sia la vittima, un quarantenne milanese sia il ferito grave, un ragazzo di appena 21 anni anche lui di Milano, aggredito mentre faceva il suo lavoro di distributore di giornali alle edicole. Solo il pronto intervento dei carabinieri ha evitato che il bilancio si aggravasse. Una volta fermato, Kabobo, che non parla italiano e si esprime solo in un inglese stentato, è apparso in stato confusionale e non è stato in grado di collaborare con gli inquirenti. Secondo quanto si è appreso Kabobo è in Italia dal luglio 2011 ed avevo fatto richiesta di asilo politico.

0 commenti