Advertising Console

    Crotone-Modena 2-1, il Video

    Riposta
    FCTelevision

    per FCTelevision

    38
    25 visualizzazioni
    Crotone: Caglioni, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Crisetig, Eramo, Maiello, Ciano, Gabionetta (15'st Pettinari), De Giorgio (18'st Torromino). A disp: Concetti, Checcucci, Migliore, Galardo, Matute. All. Drago

    Modena: Colombi, Minarini (41' pt Piscitella; 2'st Nardini), Andelkovic, Gozzi, Gulan, Lazarevic (47'st Trombetta) Osuji, Moretti, Signori, Mazzarani, Ardemagni. A disp: Manfredini, Aldrovandi, Zucchini, Geti. All. Novellino

    Arbitro: Pasqua di Tivoli

    Marcatori: 15' Eramo (C), 38' Gabionetta su rigore (C), 45' Andelkovic (M)

    Ammoniti: Gabionetta (C), Andelkovic (M), Ligi (C), Maiello (C), Mazzotta (C)

    Espulso: al 35'st Andelkovic per doppia ammonizione

    Il Crotone batte il Modena 2-1 e conquista la matematica salvezza. La squadra dei fratelli Raffaele e Giovanni Vrenna disputerà quindi l'anno prossimo il 10° campionato in serie B.
    Rispetto alla gara contro il Lanciano Drago effettua due cambi: tra i pali rientra Caglioni mentre De Giorgio prende il posto di Matute. Dall'altra parte Novellino schiera l'ex Mazzarani, che ha vestito la casacca rossoblu nella stagione 2009-2010.
    I padroni di casa partono subito alla ricerca del gol. Gabionetta supera agevolmente gli avversari,entra in area di rigore e Andelkovic lo mette giù, il signor Pasqua di Tivoli pero ferma il gioco assegnando la punizione agli ospiti ed estraendo il cartellino giallo per simulazione al numero 9 di casa che diffidato salterà la trasferta di Varese. Al quarto d'ora di gioco gli uomini di Drago effettuano il sorpasso: corner di Ciano e inzuccata vincente di Mirko Eramo. Gol fotocopia di quello messo a segno da Abruzzese sette giorni fa a Lanciano. Settimo centro in campionato per il centrocampista pugliese.
    Ottenuto il vantaggio i rossoblu non si fermano e continuano a macinare gioco e azioni pericolose. Del Prete va via sulla destra, rientra e mette al centro di sinistro per l'accorrente De Giorgio che pero' di testa non riesce ad inquadrare lo specchio della porta. Poco dopo è lo stesso De Giorgio a servire una gran palla al centro per Ciano, ma la conclusione dell'attaccante è debole e Colombi blocca senza patemi. Continua a premere sull'acceleratore il Crotone: Maiello fa fuori Osuji,entra in area ma il suo tiro è ribattuto. Il meritato raddoppio arriva al minuto 37 quando Gabionetta spiazza dal dischetto Colombi, rigore assegnato giustamente per fallo di Mazzarani su Mazzotta. Dodicesimo gol stagionale per il brasiliano che sale a quota 27 reti in totale con la maglia rossoblu in serie b staccando di una lunghezza il cobra De Florio. È lui il nuovo re dei bomber del Crotone cadetteria.
    Gli uomini di Drago non si accontentano del 2-0 e vanno vicini alla terza rete in altre due circostanze. Prima è Gabionetta a sparare alto da ottima posizione, poi è Mazzotta a mettere i brividi a Colombi con un sinistro che si spegne fuori di poco. Novellino cambia, dentro un giocatore offensivo, Piscitella, e fuori Minarini. Sul finire della prima frazione il Modena dimezza lo svantaggio con Andelkovic che di testa, su punizione calciata dalla sinistra da Mazzarani, non lascia scampo a Caglioni.
    Nell'intervallo il presidente Raffaele Vrenna ha premiato Loreta Scorza, crotonese eletta miss serie b, con un mazzo di fiori e una fascia tricolore.
    Dopo soli 2 minuti di gioco della ripresa uno sfortunato Piscitella deve lasciare il campo per infortunio, dentro Nardini. Ed è proprio il numero 4 dei canarini a chiamare all'intervento Caglioni poco dopo, ottima la risposta dell'estremo difensore di casa. Il Crotone riprende in mano la gara: Gabionetta sugli sviluppi di un corner prova la girata, palla che sorvola la traversa. Un minuto più tardi è De Giorgio che tenta la via del gol ma il suo tiro è alto. Al 15' scontro verbale tra Maiello e Mazzarani con il numero 17 di Drago che riceve il giallo dell'arbitro. Anche Maiello era tra i diffidati e quindi anche lui salterà il Varese. Drago inserisce Pettinari per Gabionetta e tre minuti dopo Torromino per De Giorgio. Ed è lo stesso Torromino ad andare vicino alla rete con un gran destro che termina di poco fuori. Alla mezzora è Ciano che ci prova con un bolide da fuori, palla alta. Ligi si fa male ed è costretto a lasciare il terreno di gioco, in campo Checcucci. C'è solo la squadra di Drago in campo, squadra che meriterebbe la terza rete ma il colpo di testa di Abruzzese su corner di Ciano finisce fuori. Al 35' il Modena resta in 10: Andelkovic ferma con le cattive maniere Ciano ed il signor Pasqua non può far altro che estrarre il secondo giallo di giornata per il numero 6 di Novellino. Al 37' cartellino giallo per Mazzotta, anche lui nell'elenco dei diffidati. Al 38' è Maiello a cercare la via del gol ma la sfera finisce a lato alla sinistra di Colombi. Da qui alla fine non accade più nulla e il Crotone può brindare al successo salendo a quota 51 in classifica con l'aritmetica salvezza e il 5° campionato consecutivo in serie B. La festa può avere inizio.