Siria, raid israeliano contestato

5 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
In Siria la guerra non si ferma. L'esercito ha bombardato un'area a maggioranza sunnita nella provincia nord occidentale di Banias. Almeno 51 civili sono morti.

Washington afferma di avere prove sull'utilizzo di armi chimiche da parte del regime, un fatto che non rappresenta però un valido motivo per un intervento diretto come minacciato in passato.

Barack Obama, presidente Usa:

...
http://it.euronews.net/

0 commenti