L'Olanda incorona il suo nuovo re: ritratto di Willem-Alexander. Sportivo, attento ai temi sociali e appassionato pilota d'aereo

askanews

per askanews

884
48 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
L'Aia (TMNews) - Un'Olanda in festa e colorata di arancione incorona il suo nuovo re: Willem-Alexander che a soli 46 anni è il sovrano più giovane d'Europa e il primo uomo a salire sul trono dei Paesi Bassi da oltre un secolo. Willem-Alexander è figlio primogenito della regina Beatrice che, ormai 75enne, a gennaio 2013 ha abdicato in suo favore dopo 33 anni di regno. Lui ha detto di voler essere un re del XXI secolo, un sovrano moderno, ma proprio per la sua giovane età, sono in molti a considerarlo non del tutto ideoneo al ruolo di regnante."Penso che sia molto socievole - commenta Arnout Van Cruyningen, storico della famiglia reale olandese - magari è un po' più informale di sua madre ma è un uomo con molti interessi e ha delle qualità che lo aiuteranno a diventare un buon re".Nato ad Utrecht nel 1967, Willem-Alexander è stato educato in una scuola cattolica, ha frequentato lo United World College dell'Atlantico in Galles, laureandosi anche in Storia all'Università di Leida. Da sempre attento ai temi sociali è patrocinatore dell'Associazione mondiale dell'acqua, un ente fondato da Banca Mondiale, Onu ed Ministero dello Sviluppo svedese.Il nuovo sovrano ha 3 figlie ed è sposato con Màxima Zorreguieta, ex bancaria, argentina di origini francesi, spagnole e italiane. È un attento sportivo, si allena regolarmente e ha partecipato alla maratona di New York e a quella di pattinaggio su ghiaccio delle undici città della Frisia. E' anche un appassionato di volo e pilota d'aereo: ha volato come volontario in Kenya per l'Amref e per il Kenya Wildlife Service.(Immagini Afp)

0 commenti