Alpinista italiano coinvolto in Rissa su Himalaia

Prova il nostro nuovo lettore
36 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Rissa ad alta quota. È successo sulle vette dell'Himalaya, in Nepal. Un gruppo di sherpa ha organizzato una sorta di "spedizione punitiva" nei confronti di tre alpinisti europei, l'italiano Simone Moro, bergamasco, lo svizzero Ueli Steck e il britannico Jonathan Griffith. Le guide locali erano un centinaio e hanno atteso i tre al campo base. Solo l'intervento della polizia ha evitato la tragedia.
http://it.euronews.net/

0 commenti