Senegal, bambini a scuola di circo per fuggire dalla strada. Il SenCirk accoglie i più emarginati per insegnare un mestiere

askanews

per askanews

850
134 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Dakar, (TMNews) - Il SenCirk ha cambiato la vita di questi persone e ne cambierà a tanti altri. L'unico circo presente in Senegal, nato nel 2006, offre infatti un'opportunità ad alcuni degli ottomila minori che nel paese africano vivono per strada. "Quando ho imparato, mi sono detto: questo sarà il mio lavoro": Modou Fata Touray, è uno di quelli che sono cresciuti nel circo. Originario del Gambia, a quattordici anni è stato cooptato per imparare l'arte circense. Oggi la porta in tournée e durante la giornata la usa per tramandare il mestiere ai più piccoli. "Bisogna canalizzare l'energia dei bambini, in modo che possano gestirla per ottenere dei risultati", spiega Anta Mbow, la fondatrice di un centro di accoglienza temporaneo per bambini in difficoltà che collabora con il circo per trovare nuovi allievi dalla strada. I bambini si esercitano con le palline, con i movimenti del corpo, il ballo in gruppo e le acrobazie. Qui si vedono alle presecon le prove generali prima di una performance al teatro nazionale. Un successo applaudito da oltre quattromila spettatori. Prossima tappa: una tournée in Senegal, Gambia e Guinea per arrivare a fine anno fino a Parigi.(immagini Afp)

0 commenti