Il mistero del pesce dell'Antartico dal sangue trasparente. Trovato da pescatori ora è nel "Tokyo Sea Life"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
226 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - Dalle profondità dell'Oceano Antartico è emerso un mistero che sta appassionando gli esperti. E' tutto racchiuso nel corpo di questo piccolo pesce che ha una particolarità mai vista prima: il suo sangue è trasparente. Gli scienziati del Tokyo Sea Life, dove viene tenuto in acque a circa 0 gradi, non riescono a venirne a capo."E' così perché è privo di emoglobina che rende il sangue rosso e trasporta ossigeno" spiega uno degli esperti, Satoshi Tada. "Ancora non ci si spiega come abbia perso l'emoglobina e oltre a questo come possa far circolare l'ossigeno nel suo corpo. La questione è ancora avvolta dal mistero ma potrebbe centrare qualcosa il fatto che questo pesce ha un cuore molto grande".Forse anche la sua pelle potrebbe essere in grado di assorbire l'ossigeno dalle acque dell'Antartico dove è stato trovato da un gruppo di pescatori. Per ora il sangue trasparente che lo attraversa resta un mistero.

0 commenti