A Manila energia gratis dai rifiuti ma Greenpeace contesta. Per l'associazione ambientalista meglio la differenziata

TM News  Video
833
24 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Manila, (TMNews) - Conciliare sviluppo economico e difesa dell'ambiente è una delle grandi sfide dei prossimi anni, ma anche quando si fanno scelte verdi a volte non basta.Per dare energia a una baraccopoli di Manila viene usato il metano emesso dalla gigantesca discarica di rifiuti. Si tratta di un progetto sostenuto dalle Nazioni Unite, ma criticato da Greenpeace. La decomposizione dei rifiuti produce grandi quantità di gas metano in parte responsabili del riscaldamento globale, che invece di essere disperso nell'aria viene convogliato in una centrale elettrica."La nostra energia viene dai rifiuti. È gratis, non c'è bisogno di pagare per lo smaltimento della spazzatura. Dobbiamo eliminare il gas in ogni caso, per proteggere l'ambiente. Questa è energia pulita e gratuita" spiega la responsabile Pangea Green Energy.Ma da Greenpeace avvertono sulla deriva a cui potrebbe portare questo progetto. "La gente così continuerà a produrre rifiuti e contaminare acqua, aria e terra.- dice questa attivista di Greenpeace Filippine - L'unico modo per affrontare il problema delle emissioni di metano dai rifiuti, è che la popolazione cominci a fare la raccolta differenziata"(immagini AFP)

0 commenti