Advertising Console

    Sottobosco di interessi per Aeradria: Vitali annuncia un esposto

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    4 visualizzazioni
    Martedì 19 febbraio il Consiglio Provinciale di Rimini ha dato voto favorevole al finanziamento per il sostegno dell'aereoporto Fellini: una somma prededucibile di 1.535.000 euro che diventerà aumento di capitale quando il piano di concordato in continuità sarà vagliato da giudici e creditori, entro il 28 febbraio. Ma già c'è chi vuole boicottare la trattativa in Tribunale divulgando dati sensibili in merito alla situazione attuale di Aeradria, in particolare sui creditori. Il Presidente Vitali ha annunciato proprio oggi che la Provincia di Rimini a tal proposito intende presentare un esposto verso chi sta sobillando questo 'sottobosco di interessi', come lo ha definito lui stesso, che arriva non da politici, ma da tecnici che non approvano una prospettiva di privatizzazione sempre più reale.
    "Qualcuno, commenta Vitali, aspettava di veder passare il cadavere per comprarlo a un tozzo di pane, ma oggi il cadavere è tardato a passare". Questa delibera, spiega il Presidente, è stata la più importante di tutta la legislatura perchè salvaguarda quella che è l'unica banca del territorio: l'aereoporto. Alcuni dati dell'osservatorio sul turismo dimostrano, infatti, la centralità del 'Fellini': dal 2006 le presenze dei russi sono passate da 431.000 a 893.000 del 2012. Senza il turismo russo, infatti, il calo di presenze in Provincia del 2012 sarebbe sceso da -16% a -4,4%, a Rimini addirittura al -7,3%.