Novara-Crotone, il Video

FCTelevision
18
8 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Novara: Bardi, Colombo (24'pt Ghiringhelli), Perticone, Lisuzzo, Crescenzi, Fernandes, Buzzegoli, Pesce (31'st Marianini), Gonzalez (17'st Lepiller), Seferovic, Lazzari. A disp: Montipò, Faragò, Motta, Rubino. All. Aglietti
Crotone: Caglioni, Matute, Vinetot, Ligi, Mazzotta, Eramo, Maiello (24'st Galardo), Crisetig, Addae (23'pt De Giorgio), Gabionetta, Ciano (13'st Calil). A disp: De Luca, Abruzzese, Migliore, Pettinari. All. Drago
Arbitro: Candussio di Cervignano del Friuli (Ud)
Marcatori: 12'pt Seferovic (N), 21' pt Pesce (N), 33'pt Perticone (N), 47' pt Eramo (C), 7'st Crescenzi (N)
Ammoniti: Eramo (C), Seferovic (N), Bardi (N)

Sconfitta per il Crotone al Silvio Piola contro il Novara. Drago deve rinunciare a Del Prete squalificato, in campo Addae con Matute che scala in difesa. Aglietti schiera un 4-3-3 con Lazzari-Gonzalez e Seferovic in avanti. Partono bene gli ospiti che dopo soli 3 minuti di gioco colpiscono il legno con Gabionetta, ma è tutto inutile perchè il guardalinee alza la bandierina per segnalare il fuorigioco del brasiliano. Al primo tentativo però passano in vantaggio i piemontesi con un colpo di testa vincente di Seferovic su cross dalla sinistra di Lazzari e nulla da fare per l'incolpevole Caglioni. Il Novara al 21' trova la seconda rete: Gonzalez ruba palla e la mette al centro per il tap-in vincente di Pesce che porta i suoi sul 2-0. Drago cambia ed inserisce De Giorgio per il ghanese Addae, mentre Aglietti deve togliere l'infortunato Colombo, ko dopo uno scontro con Ligi sull'azione del raddoppio, dentro Ghiringhelli. Il Crotone prova a reagire, ma al 33' arriva il terzo gol del Novara: corner di Gonzalez e testa vincente di Perticone. I rossoblù, oggi in maglia bianca da trasferta, cercano di rientrare in gara con un gran colpo di testa di Eramo, ma Bardi si esalta e manda in corner. A 2 minuti dal termine della prima frazione arriva la quarta rete firmata da Seferovic che sigla così la sua personale doppietta. Il signor Candussio assegna 3 minuti di recupero ed al 47' arriva il gol degli uomini di Drago con Mirko Eramo che con un bel sinistro da fuori area firma il suo quarto gol in campionato, tiro imprendibile per Bardi.
Nella ripresa, dopo soli 7' di gioco arriva il 5-1 dell'ex Crescenzi che si accentra e calcia, Vinetot devia ma la palla termina in rete. Drago mette dentro Calil per Ciano e successivamente Galardo per Maiello. Gli squali cercano di ridurre lo svantaggio e ci provano prima con Eramo, Bardi in due tempi blocca, e poi con Calil che lanciato a rete viene fermato da Bardi in uscita. Ancora Crotone alla ricerca del gol, questa volta con Matute, conclusione dalla distanza e palla di poco a lato alla sinistra dell'estremo difensore di casa. Sul finale di gara Gabionetta, che oggi indossava la fascia di capitano, se ne va sulla destra, si accentra e calcia con la palla che termina fuori. Dopo due minuti di recupero il signor Candussio fischia la fine della gara. Il Crotone resta fermo a 36 punti in classifica. Il prossimo impegno per gli squali sarà l'infrasettimanale di martedì allo Scida contro il Vicenza.

0 commenti