Advertising Console

    Oggi è l'ora della Terra! Alle 20.30 i luoghi simbolo di tutto il mondo spengono la luce WWW.GOODNEWS.WS

    Riposta
    86 visualizzazioni
    http://goodnews.ws/

    Si comincia sabato 23 con le isole del pacifico, per proseguire 24 ore con la 'ola' per tutto il pianeta. A Roma si spegnerà anche la cupola di San Pietro, 280 le città italiane coinvolte. Appuntamento in Piazza di Spagna dalle 19 con i comici di Ottovolante Radio2 RAI e nelle tante piazze italiane coinvolte nell'evento. Dall'Opera House di Sydney a Table Mountain, dalle Torri Petronas alla Porta di Brandeburgo, dalla Torre di Tokyo all'Empire State Building passando per San Pietro -- è lungo l'elenco dei luoghi simbolo più riconoscibili in tutto il mondo che parteciperanno all'Ora della Terra 2013, sabato 23 marzo alle 20:30 (a seconda dei fusi orari), il più grande movimento globale per il pianeta celebra i risultati ambientali generati dai suoi partecipanti in tutto il mondo. Nelle ultime ore sono arrivate nuove prestigiose adesioni da parte del Segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon che ha detto "Partecipiamo con determinazione per agire sui cambiamenti climatici" e dal calciatore Lionel Messi che ha comunicato la sua adesione sulla sua pagina Facebook. Saranno oltre 150 i Paesi che parteciperanno in tutto il mondo: Palestina, Tunisia, Galapagos, Suriname, Guyana Francese, St. Helena e Rwanda sono tra coloro che entrano a far parte del movimento globale per la prima volta proprio quest'anno. La Sydney Opera House e l'Harbour Bridge, le Torri Petronas di Kuala Lumpur, Singapore, Marina Bay Sands, la Torre di Tokyo, Taipei 101, Nido d'uccello di Pechino, il Gateway d'India, l'edificio più alto del mondo Il Burj Khalifa, l'antica cittadella di Erbil in Kurdistan, il Table Mountain, il Ponte sul Bosforo, la statua del David a Firenze e San Pietro, la Torre Eiffel, la Porta di Brandeburgo, la statua della Sirenetta di Copenaghen, la House of Parliament del Regno Unito, Buckingham Palace, l'Empire State Building, le Cascate del Niagara, Los Angeles sono alcuni degli edifici simbolo che si spegneranno per l'evento. Tra le novità, la UEFA, l'organo di governo del calcio europeo, che spegnerà le luci della sede centrale a Nyon, sulle sponde del Lago Ginevra in Svizzera. Non solo, la Russia si è unita all'evento con 100 luoghi simbolo in 50 città e paesi e i suoi cittadini hanno mostrato come si può avere un impatto positivo nel mondo in cui viviamo già lo scorso anno firmando in 120 mila la petizione per far passare la legge tanto attesa, per proteggere i mari del Paese dall'inquinamento da idrocarburi. La petizione, che faceva parte della campagna Earth Hour 'I Will If You Will', è stata poi presentato al governo ed è diventata determinante per l'approvazione di tale legge nel Parlamento russo. "Il brillante risultato dell'iniziativa dei cittadini russi è diventato l'esempio degli incredibili risultati ambientali che si possono ottenere quando si lavora insieme per far sì che l'Ora della Terra sia efficace ben oltre il tempo dell'evento -ha detto Mariagrazia Midulla Responsabile Clima ed Energia del WWF Italia. "Attraverso la campagna Earth Hour 'I Will If You Will' le persone di tutti i ceti sociali, da tutti gli angoli del globo hanno il potere di unirsi nei loro gesti, individuali o collettivi, per garantire un futuro sostenibile al Pianeta. Dobbiamo dare più valore alle nostre azioni e fare rete, per noi e per le generazioni che si affacciano alla vita", ha sottolineato Midulla. Molti i risultati ottenuti anche in altri luoghi del mondo attraverso il movimento dell'Ora della Terra. In Uganda, la prima Foresta Earth Hour è stata creata come passo importante nella lotta contro i 6.000 ettari di deforestazione che si verificano nel paese ogni mese. Il WWF Uganda ha individuato 2.700 ettari di terreni degradati e ha fissato come obiettivo della loro campagna Earth Hour 2013 quello di piantare in quest'area almeno 500.000 alberi autoctoni. In Botswana, l'ex Presidente Sig. Festus Mogae lancia la sua sfida per la campagna 'I Will If You Will', impegnandosi per i prossimi quattro anni a piantare un milione di alberi iniziando con 100.000 alberi in una zona fortemente degradata nel sud del Botswana chiamata GoodHope.

    Oggi è l'ora della Terra! Alle 20.30 i luoghi simbolo di tutto il mondo spengono la luce WWW.GOODNEWS.WS
    http://goodnews.ws/