Advertising Console

    Crotone-Cesena, il Video

    Riposta
    FCTelevision

    per FCTelevision

    42
    18 visualizzazioni
    Crotone: Caglioni, Del Prete, Abruzzese, Ligi, Mazzotta, Eramo (17'st De Giorgio), Maiello, Crisetig (32'st Galardo), Matute, Gabionetta, Ciano (38'st Pettinari). A disp: De Luca, Vinetot, Migliore, Calil. All. Drago
    Cesena: Campagnolo, Ceccarelli, Volta, Tonucci, Consolini, Tabanelli, Giandonato (10'st Djokovic), Parfait, Graffiedi (43'pt Gessa; 14'st Comotto), Succi, Granoche. A disp: Ravaglia, Brandao, Meza Colli, Rodriguez. All. Bisoli
    Arbitro: Abbattista di Molfetta
    Marcatori: 35' st Matute
    Ammoniti: Eramo (Cr), Ciano (Cr), Mazzotta (Cr), Del Prete (Cr), Campagnolo (Ce), Tabanelli (Ce)
    Espulso: Parfait al 37' pt per doppia ammonizione
    Il Crotone vince allo Scida contro il Cesena grazie ad una rete dell'ex Matute.
    Drago recupera Abruzzese dalla squalifica, in avanti Gabionetta in coppia con Ciano. Bisoli propone il trio d'attacco formato da Graffiedi,Succi e Granoche. I rossoblù partono subito forte e nel giro di 9 minuti vanno due volte alla conclusione con Eramo: il primo tentativo del numero 6 pitagorico termina fuori, mentre sul secondo tiro occorre il miglior Campagnolo che con un gran colpo di reni toglie la palla dall'incrocio dei pali. Al 14' i bianconeri segnano con Succi ma il signor Abbattista annulla giustamente la rete per fallo ai danni di Ligi. Gli uomini di Drago ci provano con Gabionetta e Matute ma Campagnolo fa buona guardia. Al 37' Parfait entra in modo scorretto su Maiello e l'arbitro estrae il secondo giallo di serata per l'ex calciatore rossoblù. Bisoli corre subito ai ripari inserendo Gessa,un centrocampista, per Graffiedi, un attaccante.

    La ripresa si apre con i padroni di casa pericolosissimi. Prima tocca ad Eramo mettere i brividi alla retroguardia bianconera, ma il suo destro termina sull'esterno della rete. Successivamente è Maiello che sfodera un gran destro con Campagnolo che compie un altro grande intervento e respinge. Drago inserisce De Giorgio per Eramo. Al 22' Del Prete subisce fallo a centrocampo ma per l'arbitro è simulazione del terzino e lo ammonisce. Giallo pesante per Del Prete, che era nell'elenco dei diffidati e quindi salterà la trasferta di Novara. Continua a insistere il Crotone alla ricerca del vantaggio e ci va vicino con Crisetig che raccoglie una respinta della difesa ospite su corner di Ciano e calcia verso la porta, palla alta sulla traversa. Passano 2 minuti e i rossoblu sfiorano la rete con Ligi che al volo di destro non trova lo specchio della porta. Pressing asfissiante degli squali ed atra chance, questa volta è De Giorgio ad accentrarsi e calciare ma la palla termina fuori. Al 32' Drago toglie Crisetig, in campo Galardo. Cinque minuti dopo arriva il più che meritato vantaggio: azione insistita del Crotone con Maiello, palla per Ciano che però viene preso in controtempo, la sfera arriva sui piedi di Matute che di destro gonfia la rete e firma l'uno a zero. Primo centro stagionale per il centrocampista camerunense. Drago fa entrare Pettinari per Ciano. Il Cesena prova a reagire ma è il Crotone che in contropiede va vicino al raddoppio. Dopo 4' minuti di recupero il signor Abbattista mette fine alla gara dello Scida che termina 1-0 per il Crotone. I rossoblù salgono così a 36 punti in classifica con il secondo tempo della gara contro l'Ascoli ancora da recuperare.