Il Venezuela si prepara al dopo Chavez tra accuse e tensioni. Capriles conferma candidatura prossime presidenziali

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Caracas, (TMNews) - Il Venezuela si prepara al dopo Chavez tra accuse e tensioni. Il leader dell'opposizione conservatrice venezuelana, Henrique Capriles, ha confermato che si presenterà alle prossime presidenziali del 14 aprile. Capriles, 40 anni, sarà il principale avversario di Nicolas Maduro, indicato dallo stesso Chavez come il suo successore. "Lotterò con tutti voi, Nicolas dovrai sconfiggerimi con i voti perchè io farò di tutto per vincere"In un messaggio televisivo, Capriles ha accusato il partito di governo di sfruttare e manipolare la morte del presidente Hugo Chavez, deceduto il 5 marzo per un tumore. "Ha giocato con la speranza dei venezuelani. Io non gioco con la morte e con il dolore. Chi lo sa quando è morto Chavez? Ora usa il corpo del presidente per fare campagna elettorale".Pronta e netta la replica di Nicolas Maduro. "E' la più grande infamia e la più grande offesa alla famiglia di Hugo Chavez e alla memoria del presidente. Oggi è caduta la sua marchera e si vede il volto nauseabondo di fascista quale è. Dovrà vedersela con la legge, e poi non venga a dire che è un perseguitato politico".(immaginiAFP)

0 commenti