Advertising Console

    Salone auto Ginevra, arriva la cinese Qoros: crisi Ue opportunità. Auto di lusso a basso costo per conquistare la clientela europea

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    80 visualizzazioni
    Ginevra (TMNews) - Secondo il numero 1 della Fiat, Sergio Marchionne la crisi economica in Europa nel 2012 è costata ai produttori mondiali di auto circa 5 miliardi e mezzo di euro. Tuttavia c'è chi considera quello attuale un buon momento per investire. La casa automobilistica cinese Qoros, infatti, ha debuttato al Salone dell'auto di Ginevra con la sua prima serie di modelli di lusso con i quali punta a conquistare la clientela europea."Abbiamo 22 paesi rappresentati nel nostro management - spiega Cristiano Carlutti, responsabile per le vendite in Europa di Qoros - anche il design delle nostre vetture è stato curato nel nostro centro stile in Germania. Questo ci ha permesso di creare un prodotto con una particolare attenzione a dettagli e qualità".Sia la berlina Gq3 Sedan sia i due concept: Station wagon e Crossover ibrido presentati a Ginevra da Qoros rispondono alle esigenze della clientela europea, normalmente alla ricerca di vetture di alta gamma e buone prestazioni ma che, tuttavia, si trova a dover fare i conti con la crisi che sta falcidiando il settore."Noi però pensiamo che questo sia proprio il momento giusto per entrare sul mercato - conclude Carlutti - perché la crisi in realtà rappresenta un'opportunità. E poi la nostra non è certo una vetturo low-cost bensì un'automobile di contenuto, di qualità ma, con un prezzo competitivo".In Cina la Qoros GQ3 Sedan sarà proposta con due motori 1.6 a quattro cilindri, da 126 e 156 cavalli, abbinati a un cambio manuale a 6 rapporti o automatico a doppia frizione.(immagini Afp)