Tetris e Pacman videogame da museo: ora conquistano il MoMA. Con altri giochi esposti al museo di arte moderna di New York

askanews

per askanews

901
93 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
New York, (TMNews) - Non è solo un gioco da ragazzi, i videogame diventano pezzi da museo da ammirare e comprendere. E' il tempio dell'arte contemporanea, il Museum of Modern Art di New York, sdoganare i giochini da bar e da consolle che per anni sono stati accusati di essere i responsabili dell'appiattimento culturale. Al MoMA è stata organizzata una esposizione che prende in considerazione anche 14 videogame che dagli anni Ottanta a oggi hanno segnato la storia del genere. Ci sono Tetris, Pac Man, Sim City, Super Mario e Another World. Ma la collezione di software originali è destinata ad ampliarsi. I titoli sono stati classificati per estetica, organizzazione dello spazio e del tempo, l architettura, il tipo di comportamenti che stimolano."Nel mondo ci sono molte persone che fanno cose interessanti senza rendersi conto che questa è arte. Il nostro lavoro e dire a questi designer che quello che stanno facendo è importante e culturalmente rilevante, e per questo noi vogliamo celebrare questi artisti" spiega il Paul Galloway direttore del centro studi del dipartimento di architettura e design.L'esposizione permette ai visitatori ci cimentarsi con i giochi del passato e capire come è nata l'idea.(immagini AFP)

0 commenti