Advertising Console

    Crolla palazzo a Napoli: le voci dei testimoni. "Abbiamo pensato che fosse un terremoto e siamo usciti"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    32 visualizzazioni
    Napoli, (TMNews) - Tanta paura, ma nessun ferito per il crollo di una parte di un palazzo alla Riviera di Chiaia, sul lungomare di Napoli. Il cedimento è avvenuto verso le 10 di lunedì. I testimoni raccontano qui momenti."Ho sentito tremare e ho pensato a una scossa di terremoto, e quindi mi sono mosso, sono sceso giù e ho trovato questo"."Mi hanno avvisato, ho visto del fumo nel cortile del palazzo. Probabilmente erano i calcinacci che provocavano tutto questo fumo. Tutto qui".Sulle cause del crollo dalla Polizia municipale parla di possibili infiltrazioni d'acqua. Secondo quanto sostengono i residenti il crollo sarebbe legato ai lavori della metropolitana 6."Pensiamo che siano stati i lavori della metropolitana, è pazzesco che sia crollato così""Sappiamo che più volte prima alle 8.30 poi alle 9.15 quando sono passato io, avevo sentito un rumore, magari era qualche solaio che aveva iniziato a cedere. Poi siamo saliti e abbiamo visto altre lesioni, prima di scappare abbiamo visto che le scale erano intatte e siamo scesi"."Tutti i giorni vengono a misurare, già lo sanno che doveva succere qualcosa, già lo sapevano".