Crotone-Ascoli, il Video

FCTelevision
6
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Crotone: Caglioni, Del Prete, Checcucci, Ligi, Mazzotta, Eramo, Maiello, Crisetig, Matute, Gabionetta, Ciano. A disp: De Luca, Vinetot, Migliore, Galardo, De Giorgio, Pettinari, Addae. All. Drago

Ascoli: Gomis, Ricci, Faisca, Russo, Loviso, Scalise,Pasqualini, Legittimo, Di Donato, Soncin, Zaza. A disp: Maurantonio, De Sanctis, Graham, Capece,Conocchioli, Gragnoli, Feczesin. All. Silva

Arbitro: Gavillucci di Latina

Marcatori: 31'pt Maiello (C)
Ammoniti: Pasqualini (A)

La pioggia la fa da padrona allo Scida e la gara tra Crotone ed Ascoli viene rinviata a data da destinarsi sul punteggio di 1-0 in favore dei rossoblu. Drago, che oggi compie gli anni insieme al vicepresidente Gualtieri, ripropone lo steso 11 di Livorno, unica eccezione Checcucci che prende il posto dello squalificato Abruzzese. L'Ascoli di Silva invece schiera gli ex Loviso e Russo. I 45 minuti di gioco sono completamente di marca rossoblu. La squadra di casa già nei primi minuti di gioco crea due azioni pericolose dalle parti di Gomis: il primo tentativo e' firmato da Gabionetta con Gomis che neutralizza, poi tocca a Crisetig di testa ma l'estremo difensore ex Torino para. La pioggia aumenta di intensità con gli squali che continuano ad attaccare ed al 31' trovano il meritato vantaggio: lancio di Crisetig per Maiello che controlla la palla prende la mira e in diagonale trafigge Gomis annullando il tentativo di recupero di Faisca. Terzo gol in campionato per il centrocampista napoletano. Ottenuto l'1 a 0 gli uomini di Drago continuano a premere sull'acceleratore e vanno vicini al raddoppio con Matute e Checcucci ma i loro tentativi vengono respinti in corner dalla difesa bianconera. La prima frazione si chiude con i padroni di casa in vantaggio. Nella ripresa, dopo alcuni sopralluoghi effettuati, il signor Gavillucci di Latina decide di sospendere la gara a data da destinarsi a causa della forte pioggia. Il Crotone, in attesa di recuperare questa gara, resta a 33 punti in classifica. Il prossimo impegno per gli squali sarà lunedì 11 marzo in posticipo contro il Cesena.

0 commenti