Smascherato falso cieco a Chieti che gioca schedina e manda sms. Percepiti indebitamente oltre 120mila euro

askanews

per askanews

855
23 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Chieti (TMNews) - Sulla carta un cieco assoluto, nei fatti una persona che si muoveva in piena autonomia senza l'ausilio di accompagnatori o di cani guida. A scoprire l'ennesimo truffatore è stata la Guardia di Finanza di Chieti che lo ha denunciato per truffa ai danni dello Stato.Dal 1998 ad oggi ha percepito un assegno di accompagnamento per non vedenti di oltre 120mila euro ma il falso cieco camminava tranquillamente per le vie della città, mandava sms, faceva la spesa e giocava attentamente la schedina. Le indagini proseguono per accertare se il truffatore ha avuto complicità tra i medici.

0 commenti