Advertising Console

    "Ho Sposato un Deficiente", così parlò la signora Grillo. Nel 2009 la moglie di Crozza intervista consorte dell'ex comico

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    1 475 visualizzazioni
    Milano (TMNews) - Ho Sposato un Deficiente. Carla Signoris, moglie di Maurizio Crozza, nel 2009 intervista Parvin Grillo la consorte di Beppe Grillo, prima che l'ex comico fondasse il Movimento 5 stelle e scendesse in politica. Un ritratto molto ironico ma che mostra la complessità del personaggio.Tra una battuta e l'altra tutta la difficoltà di convivere con un ambientalista quando si va al supermercato o sulle faccende domestiche. "La spesa è un grande motivo di litigio. Anzi Beppe dice che da lì parte tutto. La vera politica si fa al supermercato. Vorrebbe che comprasse biologico, che comprassi all'hard discount e vorrebbe una spesa diversa. Siamo in 10 a casa e ho provato a dirgli di comprare il pane ed è tornato con due panini". E racconta "Beppe è entrato in cucina... Il terrore. Nascondete i detersivi, perchè lui ha la pretesa che si possa pulire la casa con un solo prodotto: l'acqua".Del rapporto del comico con i figli poi dice: "Beppe con i bimbi non esce quasi mai, anche perchè io non mi fido molto, ho paura che li perda perchè lui si mette a chiacchierare fa dei comizi e nel frattempo il bambino va ovunque".Infine il giudizio di Parvin Grillo rispetto all'impegno nel sociale del marito dice: "Quando lui comincia a parlare del blog scappiamo, è una parola che mi terrorizza. Mi insegue per casa gridando blog, blog. In tutta Italia e in tutto il mondo si sono formati dei gruppi che si chiamano i grilli incazzati, lui vorrebbe che lo seguissi ma sono l'unica in Italia che non lo segue".