John Williams re degli Oscar: 48 nomination per le sue musiche. In lizza per "Lincoln", le sue note hanno fatto la storia

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

901
25 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - John Williams è il re della musica di Hollywood. Con la 48esima nomination all'Oscar ottenuta per la colonna sonora di "Licoln" l'81enne si conferma l'uomo vivente con più candidature di sempre.Superman, Indiana Jones, Incontri ravvicinati del terzo tipo, Guerre Stellari sono solo alcuni dei suoi capolavori in musica. Un successo cominciato grazie a due sole note, quelle che resero immortale la colonna sonora de "Lo Squalo" per cui vinse il suo secondo Oscar nel 1976, che lo consacrò e diede il via a una collaborazione con Spielberg durata per tutta la vita. Williams ha musicato quasi tutti i film del regista eppure del loro rapporto l'episodio che preferisce raccontare è legato ad un rifiuto: Williams chiese a Spielberg di affidare a qualcun altro la colonna sonora di "Schindler's List", con cui vinse nel 94 l'ultimo dei suoi 5 Oscar. "Gli dissi: Steven, questo è un gran film. Hai davvero bisogno di un compositore migliore di me. E lui dolcemente, mi rispose: 'Sì lo so, ma sono tutti morti'". Un'ironia e umiltà che hanno contribuito a mantenere intatta la sua ispirazione che segue una filosofia precisa. "E' meglio non tenere i tuoi occhi troppo fissi sul traguardo finale, ma guardare dritto quello che hai di fronte al momento".

0 commenti