Advertising Console

    Scrivere con gli occhi, nuova forma di comunicazione per disabili. Kit di eyetracking con un software open source

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    116 visualizzazioni
    Padova (TMNews) - Esprimersi con la sola forza del pensiero, un sogno che diventa realtà grazie a 'Occhi puntati', un progetto di innovazione sociale basato sul kit di eyetracking che permette ai disabili di poter usare un computer per scrivere, disegnare, twittare ed usare le reti sociali anche in una condizione di paralisi totale".'Occhi puntati' si avvale di uno strumento chiamato eyewriter che è frutto di un software open source. L'eye writer, uno strumento che si interfaccia con una microcamera posta su una semplice montatura di occhiali, consente ai disabili di scrivere con gli occhi, utilizzando solamente la pupilla dell'occhio. Il promotore del progetto Antonio De Poli spiega l'obiettivo di questa iniziativa."Fare che ci sia un progetto a costi contenuti vale a dire 60-70 euro che permetta attraverso un occhialino, una telecamera e un software adeguato possa comunicare con il mondo attraverso una apparecchiatura che è a portata di mano".Lo scopo è di abbattere quel muro che oggi, in qualche modo, isola i disabili più gravi, ad esempio i malati di Sla dal resto del mondo.