Advertising Console

    Landini: Monti ha lincenziato più di Berlusconi - VideoDoc. Nuovo governo deve ripensare le riforme fatte

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    26 visualizzazioni
    Roma (TMNews) - La riforma del mercato del lavoro "non ha creato un posto di lavoro in più. Anzi, la modifica all'articolo 18 sta producendo licenziamenti che prima non esistevano". Lo ha detto il leader della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, secondo cui aver mantenuto 46 diverse tipologie di lavoro non ha certo affrontato il tema. La precarietà è uno dei mali di questa situazione, non è una delle strade per uscire da questa crisi. Monti, e Montezemolo che oggi lo sostiene, nell'anno che è stato al governo non ha creato un posto di lavoro in più e ha continuato a fare peggio di quello che aveva fatto prima Berlusconi".