"Zero Dark Thirty" trionfa ai premi assegnati dagli sceneggiatori. Premiato anche "Argo" di Ben Affleck, vincono le storie vere

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

928
33 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Los Angeles, (TMNews) - "Zero Dark Thirty" trionfa ai premi assegnati dal sindacato degli sceneggiatori di Hollywood. Il film di Kathryn Bigelow che racconta la cattura di Osama Bin Laden ha vinto il premio come "miglior sceneggiatura originale" per il copione scritto da Mark Boal, compagno della regista premio Oscar.La "Writers Guild of America" ha apprezzato anche il lavoro di riscrittura in "Argo" a cui è andato il premio come "miglior sceneggiatura non originale"; il film di e con Ben Affleck racconta la storia di un gruppo di diplomatici americani scampati all'assalto all'ambasciata in Iran nel 1979 e riportati rocambolescamente negli Stati Uniti. La sceneggiatura è stata scritta da Chris Terrio che ha adattato il libro "Argo" scritto da Tony Mendez e Matt Baglio.Due scelte che fanno trionfare ad Hollywood, la macchina dei sogni, la realtà sulle storie di finzione. Un trend che potrebbe continuare fino alla notte degli Oscar.

0 commenti