Advertising Console

    GdF scopre falso dentista: operava nella tavernetta di casa. L'uomo denunciava al fisco un reddito di soli 6mila euro l'anno

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    128 visualizzazioni
    Tortona (TMNews) - Quando i finanzieri di Tortona hanno bussato alla sua porta ha aperto indossando camice e mascherina ma non aveva mai conseguito alcuna laurea né era iscritto a un albo professionale. Così è stato smascherato e denunciato all'autorità giudiziaria un falso dentista che svolgeva abusivamente la professione nella tavernetta della sua abitazione, ora sotto sequestro. Il locale era stato trasformato in ambulatorio pur non avendone i requisiti e senza alcun rispetto delle norme igienico sanitarie.Durante l'ispezione alcuni strumenti dentistici sono stati trovati a mollo in un secchio con acqua e un detergente per acciaio inox.Il falso dentista denunciava al fisco come semplice odontotecnico redditi esigui, poco più di 6mila euro all'anno eppure risultava proprietario di 53 immobili tra terreni e fabbricati. E' partendo da questa incongruenza che i militari hanno accertato l'attività abusiva dell'uomo che, per assicurarsi una clientela stabile, praticava tariffe assolutamente concorrenziali, anche fino al 50 per cento in meno dei normali prezzi di mercato. Anche durante la perquisizione dei finanzieri nello studio "fai da te" si sono presentati dei pazienti che avevano preso appuntamento con il falso dottore per la cura dei propri denti, alcuni di loro, come documentato dalle cartelle cliniche, erano in cura anche da 9 anni, completamente ignari che si trattasse di un falso dentista. Le indagini ora sono incentrate anche sui presunti medici conniventi che hanno aiutato l'odontotecnico.