Il cancro al polmone supera quello al seno tra causa morte donne. Ricerca del Mario Negri: il "sorpasso" probabile nel 2015

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
214 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano (TMNews) - Diminuisce in Europa la mortalità per cancro, ma a preoccupare gli studiosi è l'aumento dei decessi dovuti ai tumori ai polmoni. Una ricerca dell'Istituto di ricerche Farmacologiche 'Mario Negri', dell'Università degli Studi di Milano e dell'Università di Losanna evidenzia infatti che, stando al trend dei dati attuale, nel 2015 il cancro al polmone sarà la principale causa di morte tra le donne europee, sorpassando il tumore al seno.A pesare in modo significativo, e su questo i ricercatori lanciano il maggiore allarme, è la percentuale di donne che fumano, e non a caso sono la Gran Bretagna e la Polonia, nazioni nelle quali le fumatrici sono percentualmente più alte che nel resto d'Europa, ad avere già registrato il maggior numero di decessi per cancro al polmone rispetto a quello al seno. In questo senso la situazione italiana presenta un quadro relativamente migliore: poiché le donne nel nostro Paese hanno iniziato a fumare più tardi, il "sorpasso" si verificherà non prima del 2020.Il messaggio per i governi europei è chiaro, secondo gli studiosi, e il punto è la lotta contro il fumo, in particolare per uomini e donne di mezza età. L'incoraggimento ad abbandonare il fumo potrebbe evitare "centinaia di migliaia di morti per cancro ogni anno".(Immagini Afp)

0 commenti