India, HRW denuncia il dramma degli abusi sessuali sui minori. Una piaga "segreta": medici e polizia spesso umiliano vittime

askanews

per askanews

901
270 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Mumbai, (TMNews) - L'opinione pubblica indiana si è sollevata dopo i numerosi recenti casi di stupro, ma nella società del Subcontinente restano sacche oscure e inquietanti. Tra queste le violenze sessuali sui minori, piaga "segreta" e purtroppo molto diffusa, come denuncia la direttrice di Human Rights Watch per l'Asia meridionale Meenakshi Ganguly."Gli abusi sui bambini - spiega - restano un problema nascosto, ma estremamente preoccupante in India. Il governo ha recentemente promulgato una nuova legge, ma finora le misure legislative e giudiziarie sono state inadeguate".La denuncia dell'associazione umanitaria si estende anche alle istituzioni indiane, accusate di connivenza con i violenti."Abbiamo scoperto - aggiunge Ganguly - parecchi casi nei quali la polizia si è semplicemente disinteressata, altri nei quali le vittime degli abusi e le loro famiglie sono state intimidite, minacciate e costrette a ritirare le denunce".Coinvolti, secondo Human Rights Watch, anche alcuni medici, accusati di pratiche umilianti sui minori abusati. In questo contesto, cupo e preoccupante, la speranza di chi si batte per i diritti umani è che l'attenzione che c'è ora in India sulle violenze sessuali possa rivolgersi anche a quelle che coinvolgono i bambini.

0 commenti