Advertising Console

    In Siria il Programma alimentare rafforza gli aiuti umanitari. Obiettivo: raggiungere 2,5 milioni di persone entro aprile

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    48 visualizzazioni
    Damasco (TMNews) - Sono state rafforzate, in Siria, le operazioni umanitarie per portare soccorso a 2,5 milioni di persone entro aprile, un milione in più rispetto a questo momento. Ad annunciarlo è stato il Programma Alimentare Mondiale, l'agenzia delle Nazioni Unite. "Attualmente siamo impegnati nel villaggio di Adla, vicino alla regione Shaddadi - ha detto Afraa Nouh, dell'agenzia in Siria -. Il Pam, in collaborazione con i partner locali, è riuscito a entrare in questa zona. Questa regione è stata già colpita dalla siccità ed è attualmente una delle più insicure del Paese". Da settembre, il Pam sta garantendo scorte alimentari a un milione e mezzo di siriani più vulnerabili: ogni mese arrivano circa 400 camion carichi di prodotti. L'accesso alle zone controllate dall'opposizione è stato particolarmente complicato, viste le battaglie sul fronte, mentre il governo di Damasco ha mantenuto limitazioni sulle operazioni dei gruppi umanitari internazionali.Fonte: Afp