Rugby, il giorno dopo il trionfo sulla Francia: orgoglio azzurro. Anche il ct francese ammette i meriti dell'Italia

askanews

per askanews

869
52 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma (TMNews) - L'impresa degli Azzurri del rugby è di quelle che lasciano il segno: battere la Francia, per di più nella gara inaugurale del Sei Nazioni è un risultato storico, e il ct della nazionale italiana, il francese Jacque Brunel, non nasconde la propria soddisfazione. "Abbiamo avuto veramente la priorità del gioco - ha spiegato - ma dobbiamo anche essere efficaci e mantenere equilibrio. Oggi abbiamo avuto possesso ed efficacia".Se il ct in coferenza stampa parla in italiano, il capitano azzurro Sergio Parisse si rivolge invece alla stampa internazionale in francese. "Ci siamo preparati a questa partita - ha detto il capitano - con grande tranquillità e serenità, ma forse, anche inconsciamente, con maggiore fiducia in noi stessi. Ci siamo davvero divertiti giocando, ma la cosa più importante è avere vinto".Complimenti all'Italia anche dal commissario tecnico dei francesi, vicecampioni del mondo. "Oggi - ha spiegato Philippe Saint-André - l'Italia ha meritato di vincere e io gli faccio i complimenti".Dopo la prima giornata di questo Sei Nazioni l'Italia dunque guida la classifica. E sognare, dopo aver battuto la Francia, non costa nulla.

0 commenti