Advertising Console

    Premier giapponese vuole emendare Costituzione del dopo guerra. Obiettivo è modifica art. 96, poi revisione pacifismo del paese

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    15 visualizzazioni
    Tokyo, (TMNews) - Il Giappone vuole voltare pagina, il primo ministro nipponico Shinzo Abe ha annunciato la sua intenzione di emendare la Costituzione del dopo guerra, imposta dagli Stati Uniti nel 1946. L'obiettivo è emendare l'articolo 96 della Carta, che impedisce al Giappone di entrare in guerra, un primo passo indispensabile modificare il pacifismo del paese.Abe punta soprattutto a cambiare la definizione delle Forze Armate, che l'articolo 9 della Carta chiama semplicemente 'Forze di Auto-Difesa', limitandone peraltro le funzioni e vietando loro qualsiasi iniziativa offensiva. La proposta divide il paese."Le prossime genereazioni si troveranno a fare fronte a nuovi problemi e quindi dobbiamo riprendere in mano i nostri destini" dice questo abitante di Tokyo."Il Giappone durante la seconda Guerra Mondiale ha sofferto molto per la bomba atomica, preferisco una costituzione che continui a garantire il pacifismo" commenta questo anziano."Sono a favore della riforma perchè la Cina in futuro potrebbe attacarci" spiega questo giovane.(immagini AFP)