Advertising Console

    Il nuovo Blackberry 10 è touch: Rim dice addio a nome e tastiera. Il modello Q10 invece mantiene i tasti fisici

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    75 visualizzazioni
    New York, (TMNews) - "Oggi non è il traguardo, ma la partenza", ricomincia da queste parole di Thorsten Heins, presidente e amministratore delegato, la nuova vita di Research in Motion che dopo mesi di attesa e difficoltà ha presentato due nuovi modelli di smartphone con il sistema operativo Blackberry 10.Con il Blackberry Z10 per la prima volta l'azienda presenta una versione completamente touch, senza la tastiera fisica marchio di fabbrica di Rim: una sfida diretta ai rivali Apple e Samsung. Lo smartphone ha uno schermo da 4,2 pollici e una tastiera virtuale che, fra le altre cose, intuisce la parola che si sta scrivendo e permette letteralmente di lanciarla nella frase.Il modello Q10 invece è pensato per i nostalgici che non vogliono abbandonare la tastiera fisica.Entrambi gli smartphone hanno un processore dual core da 1,5 Ghz con due giga di memoria RAM e un software pensato per tenere separati contenuti personali da quelli lavorativi. Un modo per dimostrare che nonostante l'evoluzione la società continua ad avere un occhio di riguardo per i clienti business.Per quanto riguarda le app, punto di forza dei rivali Apple in testa, Blackberry può contare per ora su 70mila applicazioni.