Caserta, scoperte 20mila assicurazioni contraffatte: 17 arresti. Carabinieri sgominano banda con giro d'affari da 800mila euro

askanews

per askanews

901
73 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Caserta, (TMNews) - Oltre 20mila polizze contraffatte immesse sul mercato in poco più di 4 mesi, per un giro d'affari di 800mila euro: è il risultato raggiunto da una banda specializzata in contraffazione e vendita su larga scala di assicurazioni di Responsabilità civile automobilistica di tempo temporanea, le cosiddette cinque giorni, riconducibili a note compagnie italiane e straniere. I carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca, su delega della Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno arrestato 17 persone, 8 finite in carcere e 9 ai domiciliari, per associazione a delinquere, truffa e falsità in scrittura privata. 45 gli indagati nell'operazione, che ha fatto luce sulla banda, attiva nella provincia di Napoli e in alcune zone di Lazio e Puglia, con centro decisionale e operativo a Caserta. Erano così esperti da ingannare non solo gli operatori del settore, ma anche in alcuni casi le stesse forze di polizia che controllavano la regolarità delle polizze.

0 commenti