Napoli - Caos e parapiglia alla conferenza di Nicola Cosentino (22.01.13)

Pupia

per Pupia

626
11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Napoli - Applausi e ressa all'arrivo di Nicola Cosentino all'Hotel Excelsior di Napoli. La sala in cui é stata organizzata al sua conferenza stampa era al limite della capienza. Al suo arrivo, Cosentino è stato accolto dall'incoraggiamento dei suoi sostenitori. Nella ressa un fotografo è caduto a terra nel parapiglia generale, che ha costretto gli agenti di polizia ad intervenire. Per evitare ulteriore caos, Cosentino ha deciso di spostare di due ore la conferenza, allestita poi in una sala più grande. Prima di entrare nel vivo del dibattito, l'ex sottosegretario all'Economia, per cui spicca anche se congelato per l'immunità parlamentare un mandato d'arresto per la sua presunta collusione con il clan dei Casalesi, ha tenuto a precisare di non essere stato lui a far sparire ieri sera le liste elettorali del pdl in Campania: episodio che ha generato il caos tra tutti i candidati costretti a correre in un albergo di Napoli per rifirmare la propria iscrizione alle liste elettorali. Per il resto, Cosentino ha assicurato di non voler fuggire dal processo in cui è coinvolto e di non avere nessun legame con la camorra casertana. (22.01.13)

0 commenti