Advertising Console

    Mali, buona accoglienza per le truppe francesi a Diabali. La città era stata conquistata dai ribelli islamici

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    53 visualizzazioni
    Bamako (TMNews) - Le bandiere di Francia e Mali sventolano sotto il sole di Diabali, la città maliana che era stata conquistata dai ribelli islamisti e che ora è tornata sotto il controllo delle truppe governative, sostenute dall'intervento militare di Parigi. L'accoglienza, per le forze francesi, è stata buona e non si sono registrati disordini. Una colonna formata da una trentina di mezzi militari blindati, con circa 200 soldati maliani e francesci, ha fatto il suo ingresso in città nella mattinata di lunedì, senza incontrare alcuna resistenza, hanno riferito i giornalisti occidentali presenti sul posto. Intanto il governo di Bamako ha prorogato lo stato di emergenza, in vigore in Mali dal 12 gennaio, per altri tre mesi. Il tutto al fine di consentire "un buono svolgimento delle operazioni militari in corso per la liberazione delle regioni occupate nel nostro Paese", ha annunciato il governo maliano.(Immagini Afp)