Napoli - Presidio al Casale da Padeira - Interviste (16.01.13)

Pupia

per Pupia

658
43 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Napoli - Era un centro turistico con 30 appartamenti, bar, un ristorante, sale per cerimonie e piscine. Da questa mattina però, il villaggio Casale da padeira, di proprietà di società riconducibili al clan Polverino e sequestrato dalla polizia municipale lo scorso 28 novembre perché costruito abusivamente sulla collina dei Camaldoli a Napoli, è presidiato dalle forze dell'ordine. La struttura, che si trova sul versante collinare che guarda Pianura, è oggetto di un provvedimento di confisca non rispettato da alcuni residenti e proprietari. E' l'esito del sopralluogo effettuato dal procuratore aggiunto Nunzio Fragliasso. Del valore di circa 25 milioni di euro, il villaggio abusivo occupa circa mezzo milione di metri cubi di volumetria ed è esteso su 55mila metri quadrati. Al suo interno anche sale da ballo e un residence che veniva dato in fitto per settimana. (16.01.13)

0 commenti