Napoli - A Santa Teresa un mandorlo per Luigi Sica 1 (16.01.13)

Pupia

per Pupia

628
18 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Napoli - Proprio nel punto in cui, il 16 gennaio del 2007, veniva ucciso con una coltellata al cuore il sedicenne Luigi Sica, oggi sorge un mandorlo. Per ricordare, per far sì che storie come la sua non si ripetano più. Un albero, a Santa Teresa degli Scalzi, piantato grazie all'impegno della III Municipalità. "Oggi è come se mio figlio fosse di nuovo vivo", così ha detto Anna Bifaro, la madre del ragazzo assassinato, tra le lacrime. (16.01.13)

0 commenti