Fuga dalla Siria, oltre 600mila profughi affrontano l'inverno. Solo nell'ultima mese 100mila rifugiati secondo Unhcr

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
29 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Siria, (TMNews) - L'inverno si è abbattuto sulla già difficile situazione dei profughi siriani. La neve ricopre i campi ad Hatay e Sanliurfa in Turchia, la stessa cosa succede in quelli in Iraq, rendendo ancora più difficile la vita dei siriani che si sono rifugiati qui per scappare alla guerra civile.Le temperature rigide e la difficoltà di raggiungere i campi a causa delle strade piene di fango e neve non ferma la fuga da una guerra di cui per ora non si intravede la fine. Secondo i dati dell'agenzia Onu per i rifugiati, solo nell'ultimo mese oltre 100mila persone sono fuggite cercando riparo in Stati limitrofi o affrontando un lungo viaggio verso l'Egitto.Così il numero totale dei rifugiati è arrivato a oltre 600mila, un'emorragia inarrestabile finché le città e i villaggi continueranno ad essere obiettivi di bombardamenti e cecchini.(Immagini Afp)

0 commenti