Advertising Console

    Morsi: sarà il popolo siriano a giudicare i crimini di Assad. Presidente egiziano favorevole a processo contro leader siriano

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    6 visualizzazioni
    Il Cairo, (TMNews) - Il presidente egiziano Mohamed Morsi si è detto favorevole ad un futuro processo contro il Capo di Stato siriano Bashar al Assad per crimini di guerra, una volta che il conflitto sarà finito. L'importante è che siano i siriani e non altri a decidere del futuro del Paese."Il popolo siriano con questa rivoluzione, fermerà il bagno di sangue e entrerà in una nuova fase. Loro avranno un parlamento indipendente e un governo. E allora decideranno loro cosa fare contro chi ha commesso crimini di guerra. Sarà il popolo siriano a decidere.Morsi si è detto anche convinto che il regime stia per cedere e che Assad fra non molto tempo cadrà e sarà costretto a lasciare il potere.